lunedì 8 febbraio 2010

La Panna Cotta perfetta...quella che piace a me!

Ho provato e riprovato e finalmente ho trovato le giuste dosi per fare una panna cotta buona buonissima che non è troppo dolce e che sà davvero di panna...proprio come piace a me ^_^



Ingredienti per 6 stampini:
  • 500ml panna liquida
  • 50gr zucchero semolato
  • 6gr gelatina in fogli
  • 1 baccello di vaniglia
  • scorza grattuggiata di 1 arancia

Per la salsa:

  • 100gr cioccolato fondente
  • 100gr panna liquida

Mettere i fogli di gelatina in una ciotola coperti da acqua fredda. In un pentolino portare la panna ad ebollizione insieme allo zucchero, il baccello di vaniglia e la scorza grattugiata dell'arancia. Mescolare qualche secondo e togliere dal fuoco. Aggiungere la gelatina strizzata e spezzettata e mescolare bene. Far freddare la panna mescolando di tanto in tanto e distribuirla negli stampini. Mettere in frigo per almeno 3 ore.

Per la salsa d'accompagnamento sciogliere il cioccolato insieme alla panna in un pentolino a fuoco basso. Sformare le panne cotte e servire con la salsa.

Questa è una versione arancia-cioccolato ma è possibile sostituire la scorza d'arancia con quella di limone ed accompagnare con una coulisse di fragole o altro.

6 commenti:

Puccio ha detto...

Uh! Sei tornata!

E questa nuova creazione?Dalla foto sembra perfetta davvero..peccato sia dentro lo schermo e che non riesca a prenderla!

...ho testato la tua super crema di vaniglia e cioccolato liquorosa sul gelato alla crema: gran bell'abbinamento. Anche la marmellata di arancia&whisky se scaldata (non troppo, per non far evaporare quel poco di alcohol che c'è) si sposa perfettamente col gelato alla crema...e anche con quello al cioccolato (che sia fondente però!)...insomma, come al solito, brava Nene!

bighetto ha detto...

...si può usare anche l' aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia?

Puccio ha detto...

ma dove scusa...sul gelato o sulla panna cotta?La rispota può sembrare ovvia ma non lo è...

Irene ha detto...

Oddio! Il gelato alla crema con l'aceto balsamico nn sò come possa essere, ma forse la panna cotta con le fragole e una riduzione di aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia :-) nn dovrebbe essere poi così malvagia!

Scusa Puccio ma avete ancora dei residui di cestino natalizio? Beati voi anche xchè la crema al cioccolato mi piaceva tanto sorseggiata dopo il caffè (da brava briachella). Cmq devono essere buone le tue varianti...mi sà che la prossima volta devo farne una damigiana di quel liquorino buono buono :-)

Puccio ha detto...

L'aceto balsamico di Reggio, che costa un'occhio della testa tra l'altro, la prima volta che l'ho assaggiato l'ho bevuto come fosse stato sciroppo, in un cucchiaino. Aveva la consistenza del tuo liquore Nene.Indescrivibile.
Mi è capitato di accostarlo alle fragole (ormai un classico),buonissimo. Rimanendo sullo "strano" mi è capitato anche il gelato al chianti classico...non è come bere il vino, ma non è male.L'ultima scoperta l'ho fatta a Firenze domenica scorsa, alla fiera del cioccolato: cioccolatino (fondente) ripieno di pecorino. Ne avrei mangiati una cassa...fantastici.E il bello è che non era un pecorino fresco, con poca personalità,ma stagionato!Non mi hanno voluto dire niente, nè del pecorino, nè del cioccolato...si sono trincerati dietro al classico "è un segreto". Cattivoni...

Tornando a quel liquorino..mmh...beh,resuscita i morti...e giustamente dopo il caffè ci sta da dieci.Se ce ne ho ancora la prossima volta che faccio il gelato ti faccio uno squillo, così assaggi il gelato e il gelato con la variante.

Salutoni!!!

banShee ha detto...

Ciao Irene :)

Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

Raccolta ricette di cucina


Spero di averti incuriosita. :P

Ti auguro buona giornata,

elena.