domenica 28 novembre 2010

Crostata d'autunno

Ecco un'ottima crostata dai sapori autunnali...ma anche con qualche nota invernale festaiola dovuta all'aroma delle spezie dei dolci tipici natalizi.
La ricetta originale (Sale & Pepe di novembre) prevede un'impasto tipo pasta di pane ma, golosona come sono, ho preferito sostituirlo con una frolla che, a mio avviso, si amalgama molto meglio con il ripieno e il risultato è davvero sorprendente!

Ingredienti:

per la frolla:

  • 120gr farina di castagne
  • 120gr farina 00
  • 150gr burro
  • 50gr zucchero
  • 2 tuorli
  • mezzo cucchiaino di lievito in polvere
  • un pizzico di sale
per il ripieno:
  • 60gr uvetta
  • 60gr pinoli
  • 50gr nocciole
  • 50gr mandorle
  • 10gr semi d'anice
  • un cucchiaino di cannella in polvere
  • un cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • la scorza grattugiata di un'arancia
  • 2 cucchiai colmi di miele d'acacia

Prepare la frolla setacciando le due farine con lo zucchero, il lievito ed il pizzico di sale. Aggiungere il burro freddo a tocchetti e lavorare con le punta delle dita fino ad ottenere un composto tipo briciole. Aggiungere i tuorli e strizzare l'impasto e lavorarlo fino ad ottenere una palla. Dividere questa palla in due e stendere due sfoglie. Con una di queste foderare uno stampo da crostata (max 24cm di diametro) e tenere da parte l'altra per coprire. Trasferire le due sfoglie in frigo per 30-40 minuti. Nel frattempo preparare il ripieno: mescolare tutta la frutta secca, la scorza d'arancia e le spezie con il miele ed amalgamare bene. Distribuire questo composto sulla sfoglia, coprire con l'altra sfoglia sigillando bene i bordi; bucherellare la superfice e spennellare con del latte. Trasferire nel forno caldo a 180° per 20-30 minuti. Una volta fredda cospargere di zucchero a velo.

Gustare al calduccio, davanti al camino, con un buon passito..ed in piacevole compagnia!

5 commenti:

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Wow davvero noente male... magari con una cioccolata calda...
un saluto dai viaggiatori golosi...

Slu ha detto...

BRAVA! Devono essere molto buoni e carichi di energia con tutta questa frutta secca.

Puccio ha detto...

brrravissima...anche stavolta hai fatto centro. Condivido in pieno la frolla al posto della pasta di pane (ma che è??)!
E poi la frutta secca è buona. Non solo nel gusto..solo perchè ha molte calorie viene bollata, in realtà bisognerebbe mangiarne pochina tutti i giorni..

Appena scendo giù ti vengo a trovare...è una promessa.

Un abbraccione!

flavio ha detto...

passo solo per farti gli auguri di buon natale e felice anno nuovo, ci sentiamo a gennaio, ciao

La cucina di Irina ha detto...

Che buona questa ricettina!!! E complimenti per il tuo blog! Davvero molto bello con tante belle ricette!
Mi iscrivo subito come la tua sostenitrice, e se vorrai contraccambiare, ne sarei felice!

baci
Irina